Past-president del Club Mercurio

Mercoledì 9 giugno si è concluso il mio mandato quale presidente del Club Mercurio, il prestigioso sodalizio che riunisce i migliori agenti della rete Sara Assicurazioni in tutta Italia. È stato un anno duro, e con l’emergenza sanitaria sono state quasi nulle le occasioni per ritrovarci. Siamo andati avanti grazie agli strumenti tecnologici, ci siamo incontrati in video e abbiamo accresciuto le nostre conoscenze grazie ai nuovi strumenti fornitici dalla Compagnia, primo tra tutti Sales Force, di cui abbiamo studiato risorse e opportunità con laboratori e sessioni di approfondimento.

Passo il testimone al mio successore, Michele Dall’Igna di Pordenone, cui faccio i migliori auguri di buon lavoro.

Lascio online il post nei giorni dell’insediamento, giugno 2020, testimonianza di un impegno che ho svolto con passione

Lunedì 8 giugno sono stato eletto Presidente del Club Mercurio, un traguardo importante che corona l’impegno profuso in tutti questi anni nella conduzione delle agenzie Sara di Gallarate e Varese, da anni ai vertici grazie alle ottime performance in Sara Assicurazioni.

Per la prima volta in videocall per via dell’emergenza sanitaria, si è trattato di un’elezione a stragrande maggioranza, per me motivo di orgoglio sia per le riconosciute qualità professionali che per la fiducia riposta in me dai colleghi di tutta Italia e, come mi sentirete spesso dire in queste nostre pagine, uno sprone a fare ancora di più, a migliorare in questo lavoro che è per me anche scuola di vita, di conoscenza con tutte le persone che incontro e di confronto e crescita quotidiana coi miei collaboratori

Il CLUB MERCURIO  riunisce i migliori agenti di Sara Assicurazioni che, grazie alla loro professionalità e al loro impegno, hanno raggiunto importanti risultati imprenditoriali. Ne faccio parte dalla sua costituzione, con l’agenzia di Gallarate e con quella di Varese (con Marco Falanti). Per rimanervi, bisogna guadagnarsi ogni anno la possibilità di essere tra le prime quaranta agenzie d’Italia per produzione e qualità del lavoro. In più, ognuna delle agenzie che vi appartengono deve sviluppare ogni anno un progetto, finanziato anche dalla stessa compagnia.

MERCURIO (Mercurius), era presso i Romani il dio del commercio e del guadagno. Il suo nome va messo in relazione con le voci latine merx e mercari. Fu presto identificato col dio greco Ermete, figlio di Zeus e di Maia, nipote di Atlante, che con la sua accortezza e abilità sapeva condurre ogni cosa a buon fine.

Il motto del sodalizio è nihil difficile volenti locuzione latina dall’illuminante significato: “nulla è arduo per colui che vuole”.

Facebooklinkedin