L’elisir d’amore si replica a Valenza

Questa trentunesima edizione del Premio Koliqi è stata davvero straordinaria, per vari motivi: per la prima volta il premio non è consistito nella graduatoria delle migliori voci giovani della lirica ma nella messa in scena di un’opera, L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti che ha riscosso un grande successo – nella serata del 5 giugno al Teatro Lirico di Milano – con la partecipazione di coro e orchestra, diretta quest’ultima da due giovani distintisi (ex aequo) nelle selezioni (qui il nostro articolo).

Un successo riconosciuto anche nella “capitale dell’oro che brilla nel Monferrato”. Infatti l’opera sarà riproposta, con lo stesso cast, al Teatro Sociale di Valenza venerdì 10 novembre alle ore 18.30.

A dirigere l’Opera Symphony Orchestra sarà il Maestro Sergio Castroreale, mentre il Maestro Francesco Grigolo dirigerà il Coro Melos di Milano.

Qui tutte le info.

 

Gran finale al Lirico per il Premio Koliqi 2023

Con L’Elisir d’amore di Donizetti

Milano – La sera di lunedì 5 giugno, il Teatro Lirico ha rinnovato i fasti dell’opera più famosa di Gaetano Donizetti. Scritta dal compositore bergamasco su libretto di Felice Romani, L’elisir d’amore debuttò il 12 maggio del 1832 al Teatro della Cannobiana, proprio dove sorge ora il Teatro dedicato a Giorgio Gaber.

Ai vincitori del Premio Koliqi (qui l’articolo) l’onore e l’onere di tenere il palco per le dieci scene del primo atto e le nove del secondo, magistralmente accompagnati dall’Opera Symphony Orchestra e dal Coro della Scuola Civica Claudio Abbado di Milano.

Ottima la prova del cast, con Eleonora Boaretto nelle vesti di Adina e Anna Barletta in quelle dell’amica Giannetta, entrambe soprano. Nei panni di Nemorino il tenore cinese Liu Shuai, in quelli di Dulcamara il basso buffo Eugenio Maria Degiacomi mentre il ruolo del “sergente” Belcore è toccato a Alfred Ciavarrella. Tutti con doti vocali e presenza scenica da lodare.

Il primo atto ha diretto l’orchestra Sergio Castroreale (giovanissimo ventunenne) mentre nel secondo è salito sul podio Samuele Galeano.

È stata per me una lunga giornata tanto impegnativa quanto avvincente e ricca di emozioni. Dopo i giorni delle prove e selezioni, presto trasformatesi in proficue master class apprezzatissime dai partecipanti, il grande giorno è arrivato con le mille cosa da preparare, organizzare, sistemare.

La squadra di collaboratori, gli amici che mi sono sempre stati vicini, a partire dai componenti della giuria e del Rotary Club Milano San Babila che da trentun anni organizza il premio Koliqi, hanno fatto sì che tutto alla fine si ricomponesse nel migliore dei modi, con il sipario che si è alzato, puntualmente alle ore 20.45 offrendo ai presenti l’eterna magia di un’opera che attrae e coinvolge gli spettatori nel canovaccio di una storia d’amore che si dipana tra colpi di scena sino al lieto fine.

Nel ringraziarli tutti, voglio condividere la soddisfazione per come siamo riusciti a reinventare la formula di questo importante concorso internazionale, per quanto è stato bello lavorare insieme a Enrico Maria Marabelli, a Costanza Nocentini, a Markus Laska, al Maestro Matteo Beltrami e al grande amico Loris Aldo Peverada, con un pensiero di gratitudine a Roberto De Candia, con noi per tanti anni, che ha dovuto dare forfait per problemi di salute.

Stanco? Sì, già pronto però a pensare alla prossima edizione!

 

Al Lirico di Milano L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti

L’edizione 2023 del Premio Koliqi culminerà, lunedì 5 giugno 2023 al Teatro Lirico “Giorgio Gaber” di Milano, nello spettacolo in forma semiscenica dell’Elisir d’amore di Gaetano Donizetti, col Coro della Scuola Civica di Milano Claudio Abbado, diretto da Francesco Grigolo, e i musicisti dell’Opera Symphony Orchestra.

Il Premio Marco Koliqi, dedicato all’omonimo socio del Rotary Club Milano San Babila, grande musicofilo prematuramente scomparso, viene assegnato ai migliori, giovani, cantanti lirici di tutti i registri vocali e di ambo i sessi.

Nella XXXIa edizione del 2023 sarà la Giuria del Premio ad assegnare loro il “ruolo”, ovvero la parte con cui misurarsi nell’Elisir d’amore di Gaetano Donizetti. In concorso anche il ruolo di Direttore d’orchestra.

Nel corso del tempo, il premio Koliqi ha saputo affermarsi tra i più importanti contest italiani, con partecipanti provenienti da tutto il mondo, grazie a una giuria affiatata e attiva in vari campi della lirica, che ho l’onore di presiedere da molti anni.

Insieme a me, che rappresento il Rotary Club Milano San Babila (ente organizzatore): il baritono Roberto De Candia, il soprano Maria Costanza Nocentini, il pianista e didatta Loris Peverada, il direttore d’orchestra Matteo Beltrami e Markus Laska, internazionalmente riconosciuto con la sua agenzia Melos.

Ve li presento nella gallery qui sotto.

Importante novità l’introduzione delle master class, col Maestro Roberto de Candia che si soffermerà sui personaggi in scena, in particolare la figura di Dulcamara.

Biglietti:

chiamatemi direttamente allo 335 246 703, anche whatsapp
oppure presso il teatro
boxoffice@teatroliricogiorgiogaber.it
o su
www.ticketone.it

Ipf Awards 2023: miglior performance di crescita

Con oltre duecento top manager in rappresentanza di più di cinquanta tra i maggiori player del mercato assicurativo e riassicurativo italiano, lunedì 27 marzo si è svolta a Milano la quattordicesima edizione degli Italy Protection Awards: la manifestazione più attesa dell’anno da tutti gli operatori del settore, che EMFgroup organizza dal 2011.

La serata di gala si è tenuta a Milano, presso l’hotel Principe di Savoia, dove sono state premiate le eccellenze della Protection assicurativa del nostro Paese in termini di innovazioni di prodotto, business model e performance commerciali.

Nella categoria Agenti e Broker, anche quest’anno ho avuto il piacere di essere premiato in qualità di Agente dell’Agenzia di Gallarate: “Per la miglior performance di crescita annua dei premi incassati e gli eccellenti risultati raggiunti nel comparto retail”.

Sara Assicurazioni è stata premiata per la flessibilità della polizza Ltc (Long Term Care) “Sara Prenditi Cura”, nella persona di Emiliano De Salazar, Direttore Vita della Compagnia con cui ho avuto il piacere di condividere le emozioni di questa splendida serata e il raggiungimento di un traguardo che ancora una volta onora l’impresa di cui siamo orgogliosi di far parte.

PREMIO kOLIQI 2023

La nuova formula del concorso internazionale per giovani voci della lirica

Dopo il successo della trentesima edizione, l’evento organizzato dal Rotary Club Milano San Babila, in collaborazione con Scuola Civica “Claudio Abbado” di Milano, direttore Roberto Favaro, affronta la sfida di un nuovo cambiamento.

Se, negli anni passati, si era deciso di passare dai vari tipi di musiche e musicisti a una rassegna canora dedicata alle giovani voci della lirica, con l’edizione 2023 – pur restando in quest’ultimo ambito – lo spartito gode di un’ulteriore variazione.

I partecipanti non presenteranno più un brano a scelta dal proprio repertorio, ma sarà la Giuria del Premio ad assegnare loro il “ruolo”, ovvero la parte con cui misurarsi.

Nell’audizione sarà dunque richiesta l’esecuzione per ruoli dall’Elisir d’amore di Gaetano Donizetti.

Nel corso degli anni, il premio Koliqi ha saputo affermarsi tra i più importanti contest italiani, con partecipanti provenienti da tutto il mondo, grazie a una giuria affiatata e attiva in vari campi della lirica.

La compongono infatti, con la direzione di Massimo Marnati del Rotary Club Milano San Babila: il baritono Roberto De Candia (nella foto a destra con me e Loris), la soprano Maria Costanza Nocentini, il pianista e didatta Loris Peverada, il direttore d’orchestra Matteo Beltrami (nella foto in basso a sinistra) e Markus Laska, internazionalmente riconosciuto con la sua agenzia Melos.

Altra importante novità l’introduzione delle masterclass, cui accederanno i finalisti, presso la Scuola Civica Claudio Abbado di Milano.

Lezione speciale del Maestro Roberto de Candia sui personaggi, in particolare la figura di Dulcamara.

Anche quest’anno, con gli amici con cui collaboro ormai da anni e il sostegno del Rotary Club Milano San Babila, non ci siamo voluti fermare, dandoci un obiettivo ancor più ambizioso.

Infatti, oltre alle selezioni e all’organizzazione dell’opera, L’Elisir d’ amore verrà rappresentato, in forma semi-scenica al Teatro Lirico Giorgio Gaber di Milano il 5 giugno 2023.

Dobbiamo dunque rimboccarci le maniche per affollare quella prestigiosa e storica sala che conta più di mille posti a sedere!

Info e aggiornamenti sulla pagina facebook (qui)

Una splendida giornata

Ruote nella Storia 2022

Domenica 16 ottobre, bella giornata autunnale su una rombante vecchia signora, una delle tante auto d’epoca che hanno sfilato alla prima edizione di Ruote nella Storia, organizzato dall’Automobile Club di Varese.

Sara assicurazioni è la compagnia di assicurazioni dell’Aci, ed è stato un onore per me salire a bordo della turbinosa numero 9.

Un viaggio nell’arte e nella storia che ci ha visti sfrecciare (e fermarci per aperitivi e gustose merende… per non dire del pranzo finale!) tra antichi borghi (Arcumeggia) e un eremo carico di storia come quello di Santa Caterina del Sasso, e poi Valganna, Valcuvia, Azzate, insomma un vero e proprio foliage storico-artistico nella provincia dei sette laghi.

Grazie agli amici dell’Aci, a tutti coloro che hanno lavorato all’organizzazione e arrivederci alle prossime edizioni, perché, come ha dichiarato un raggiante Redaelli (presidente Aci Varese), più che soddisfatto della riuscita della giornata: “L’evento sarà un appuntamento ricorrente anche nel futuro per la realtà varesina ed è dedicato ai soci Aci che hanno sensibilità per il motorismo storico e desiderano utilizzare il proprio gioiello a quattro ruote in un contesto di valorizzazione turistica e culturale”.

E sicuramente ci saremo anche noi!

Nella gallery le foto di Giuseppe Cozzi